Wednesday, December 17, 2014

Cosa non si fa con gli avanzi!


Vorrei segnalarvi un bel post pubblicato nel sito del Picknitartcafe: un foto tutorial sul come
utilizzare in modo creativo, intelligente e divertente tutte le microrimanenze di filati che avrete accumulato nel tempo. Potrete in questo modo creare una striscia o un quadrato per il progetto GWR!

Avete realizzato la pezza rettangolare e quella quadrata con il vostro filato “fai-da-te”ed ora siete ancora circondate di avanzini ini ini di cm dai 20 ai 60?? Troppo pochi per un altro modulo per il GWR ma troppi per non farci nulla?? Da me non si butta via niente!

Guardate cosa si può realizzare con questo piccolo “tesoro” apparentemente inutile: prendete spunto e aggiungete alle vostre gugliate un po' di filato fantasia a “frangette pelosette” lucido e frou frou come ci piace tanto!


Per realizzare il progetto sarà indispensabile utilizzare la caterinette (knitty dolly):



Attenzione che il filato frangettoso non è compatibile con il metodo “a manovella”! Si lo so, la caterinette a mano è più lenta, ma volete mettere il risultato finale un po' pelosetto qua e là? E' tutta un'altra storia!

Lo scaldacollo multifilo è tratto dalla mia pubblicazione Al calduccio con Fantasia del 2011.
 
 
Ecco le spiegazioni in regalo tutte per voi (fatene un buon uso, realizzando qualcosa per voi stesse e per le persone a cui volete bene!)

OCCORRENTE

gr 150 complessivi di filato Schachenmayr SMC suddivisi in gr 50 “Brazilia Lamé” nero n.085 e gr 100 complessivi “Bravo” in gugliate nei colori ciclamino n. 8289, turchese n. 08193, viola n. 08303, azzurro n.08259, rosa n.08305, giallo n.08210, arancione n.08192, rosso n.08241, verde n.08246 e n.08194, blu n.08211, marrone n.08281

Prodotti “Milward”:

caterinette (knitty dolly)

ago da lana con punta arrotondata n.18



PUNTI IMPIEGATI

maglia in tubolare con caterinette (indispensabile per realizzare il tubolare con filato peloso “Brazilia Lamé”)


COME SI FA

Lo scaldacollo è composto da due fasce, simili a collane, sovrapposte e cucite tra loro. Ogni fascia è realizzata con 7 tubolari lavorati separatamente e poi chiusi ad anello.

Preparate il filato fantasia fai-da-te come spiegato qui. Con la caterinette eseguire le seguenti porzioni di tubolare, una per ogni lunghezza indicata di seguito.

fascia sopra: cm 48, cm 75, cm 80, cm 86, cm 92, cm 110, cm 115 per la.

fascia sotto: cm 54, cm 60, cm 63 cm 66, cm 74, cm 76, cm 93

Chiudere ad anello ciascun tubolare e unirli ad ago in moda da formare due “collane” separate.

Sovrapporre le due fasce in corrispondenza dei punti di congiunzione dei tubolari e fermare in posizione con una cucitura ad ago.

A piacere potete decorare la cucitura (così da nasconderla) con un bel bottone.

Friday, December 5, 2014

Progetto Guinness World Record

Ho il piacere di annunciarvi che è nata a Trieste l'Associazione Pic Knit Art Cafe.
Dopo l'esperienza nell'estate del 2013 dei "pic nic" a tema "knit" (da cui pic knit) al Parco Coronini di Gorizia (qui e qui alcune foto), una parte del gruppo ha deciso di proseguire l'attività ed unirsi in forma associativa.
 
Il primo progetto dell'associazione ha tanto a che vedere con la passione per il lavoro a mano, con l'amore per la condivisione, con l'idea che lo yarn bombing possa essere molto di più di un semplice gioco. Ha anche tanto a che vedere con la mia personale propensione per i "progetti impossibili"!
L'idea è nata quando per caso. Tanto tempo fa mi trovavo in un ufficio ad un piano alto del Comune, le cui finestre davano direttamente sulla Piazza Unità d'Italia. Vederla così dall'alto, vedere quella piazza con un punto di vista così diverso, dopo averla attraversata a piedi migliaia di volte... il pensiero è stato praticamente istantaneo "Pensa che bello ricoprire tutto l'impiantito della piazza con un tappetone a piastrelle crochet!!!".  Realizzare un tappetone, una mega coperta, partecipare al Guinness dei Primati, realizzare l'installazione di yarn bombing più grande del mondo, tutto in un colpo solo. Oh ma non solo questo! Alla mega coperta lavoreremo in tante e non solo noi del Picknitartcafe e non lo faremo solo per gratificazione personale: doneremo il ricavato della vendita di ogni singola pezza all'AISM per un progetto dedicato ad AISM Trieste.
Per questo progetto noi partiamo da un gesto piccolissimo e siamo convinte che un piccolo gesto possa andare ben oltre se stesso.

Una pezza lavorata all'uncinetto è ben di più di ciò che sembra: è il tempo trascorso nel realizzarla, è il fiume di pensieri/desideri/preghiere/volontà che hanno giuidato le mani che l'hanno realizzata, è la sensazione di pace che il lavorare con le mani ci dona.
Realizzare una pezza.
Lavorare con le mani.
Esercitare la propria perizia e creatività.
Stare bene.
Piccole cose per noi stesse.

Una pezza lavorata a mano è questo, ma può essere di più. Può essere un piccolo tassello che, unito a tanti altri, costituirà un grande oggetto che forse (speriamo) contribuirà a cambiare almeno un po' l'esistenza di alcune persone.
La nostra di sicuro.

Wednesday, December 3, 2014

Nuovo libro!

Eccolo!
E' l'ultimo libro fresco fresco di stampa, in cui potrete trovare tante mie ideuzze crochet!

Chi si è persa le uscite settimanali di Uncinetto Fantasia di qualche tempo fa, ecco raggruppati in un unico volume i lavori più simpatici che avevo creato per i gomitolini in regalo ogni settimana.
Il libro (108 pagine illustrate a colori, con schemi, spiegazioni dettagliate e tutorial) è confezionato in una bella scatola regalo ed accompagnato da due gomitolini ed un uncinetto.

 
All'interno tanti lavori facili, divertenti e alla portata anche delle meno esperte.
Ci sono accessori, idee regalo, idee per la casa e qualcosa di natalizio.
Un assaggino? Eccovi accontentate:


 
Uncinetto Style - Fashion for you
ISBN: 978 - 88 - 69 - 21004 - 4
2014 Fabbri Publishing/Centauria Milano
prezzo di copertina: euro 12, 90
 

Per le amanti del patchwork... ancora tante immagini da Abilmente Vicenza!

Mi sono resa conto di non aver ancora pubblicato alcune delle cose più belle viste a Vicenza nel corso dell'ultima edizione di Abilmente Autunno!
Una fantastica mostra di quilt giapponesi... meraviglia!!!!

























 
per non parlare dei tantissimi mini quilt... peccato non essere riuscita a fotografarli tutti e bene (erano sotto vetro...)



Come non farsi venire la voglia di riprendere in mano ago&filo ed andare a scartabellare nelle scatole dei ritagli di stoffa???


Saturday, October 18, 2014

Abilmente: un po' di immagini

Ecco alcune immagini del mio spazio all'interno dell'Atelier Tricot&Crochet ad Abilmente.
Eccoli, fatti e finiti, i lavori di patchwork all'uncinetto e maglia su cui ho lavorato questa estate e di cui ho postato un po' di passaggi di lavorazione nel precedente post.





E tra gli oggetti che arredano lo spazio espositivo... posso a buon titolo annoverare anche me stessa!
(da notare, espressione da pazza a parte, la collana che è il modello originale del mio Mistery di quest'estate e il mini cappellino realizzato con micro pezze/cuoricini/spilloni e che funge da antenna satellitare).
 
 
Abilmente - Salone della Manualità Creativa di Vicenza
Ancora domani 19 ottobre 2014.